tux

Cerca tra le news

INFORMATICA

INTERNET

RSS

Come utilizzare il campo CCN nelle email

di Nicola Boschetti

Varie

News Inserita Il 27/11/2008 da Federico Villa

Nonostante siano passati già diversi anni dall’avvento della Posta Elettronica, devo purtroppo giornalmente constatare che non tutti hanno ancora imparato ad inviare un messaggio di posta a destinatari multipli evitando di rendere visibili tutti i contatti: questa piccola guida speriamo sia di aiuto ai meno esperti e ai più distratti!


 

Diciamolo: la posta elettronica è stata una vera grande rivoluzione nelle comunicazioni: possiamo, credo senza ombra di dubbio, affermare che sia stato e sia oggi uno dei servizi più diffusi e utilizzati (se non il più utilizzato in assoluto) da quando la Rete Internet è entrata nelle case e negli uffici di mezzo mondo.
 

Inviare un messaggio di Posta Elettronica
Uno dei punti di forza del servizio di posta elettronica è la semplicità, infatti per inviare una email bastano veramente pochi passaggi: qualunque sia l’ambiente dove si sta compilando il messaggio (Microsoft Outlook, Hotmail, ecc.) si inserisce il destinatario (in inglese recipient), si inserisce l’oggetto (in inglese subject) ovvero il titolo del messaggio email, e poi si compila il contenuto della email (in inglese body) che è il campo dove va digitato il testo vero e proprio del messaggio. Poi premiamo su Invio (in inglese Send) ed il gioco è fatto. Il destinatario riceverà il messaggio in pochi secondi, con tanto di file allegati (se ce ne sono, come fotografie, documenti, ecc.).


Invio di un messaggio a destinatari multipli
A volte succede di dover inviare lo stesso messaggio a più persone, a volte 3 o 4 destinatari ma a volte anche decine di contatti: è quindi possibile realizzare un unico invio per tutti i destinatari, anzichè riscrivere più volte lo stesso identico messaggio. Ecco che occorre però prestare un po’ di attenzione: infatti è purtroppo ancora molto alto il numero di persone che effettua questa operazione in modo maldestro, rendendo visibile tutto l’elenco di persone a cui viene inviato il messaggio!


Dove sta l’errore? L’errore sta nella collocazione dei destinatari.
Infatti, quando voi compilate un qualunque messaggio email, noterete che i campi (gli spazi) destinato ai contatti sono tre: A, CC e CCN (in inglese TO, CC e BCC). Vediamo le differenze.


I campi dove inserire i destinatari
Ecco una breve spiegazione dei 3 campi dove si debbono inserire i contatti a cui inviare il messaggio email:

  • Il campo A (in inglese TO): è il destinatario/i principale/i. Notate il plurale: significa che se inserite più contatti email nel campo A, il messaggio verrà inviato a tutti i destinatari contemporaneamente, ma ciò che è importante per il nostro scopo, è comprendere che tutti i destinatari potranno vedere a quali altri contatti è stato inviato il messaggio! Ecco quindi che se dovete inviare un messaggio a un paio di colleghi di lavoro, allora non ci sono problemi a svelare e rendere visibili gli altri destinatari, ma se dovete inviare un messaggio mantenendo la riservatezza dell’elenco di destinatari, il campo A non va bene e non può essere utilizzato, in quanto tutti vedranno gli indirizzi di tutti (e in questo modo la privacy dei destinatari va a farsi benedire). Occorre quindi usare il campo CCN (come si vedrà fra poco).
  • il campo CC (in inglese CC): significa Copia Carbone, Carbon Copy o Copia per Conoscenza; serve se volete inviare un messaggio per conoscenza ad uno o più destinatari. Tecnicamente parlando, per il nostro articolo di oggi, non c’è nessuna differenza con il campo A.
  • Il campo CCN (in inglese BCC): significa Copia Carbone Nascosta (in inglese Blind Carbon Copy). Utilizzando questo campo, tutti i destinatari riceveranno il messaggio, ma nessuno di essi saprà a quali altri destinatari è stato inviato il messaggio! E’ proprio quello che serve a proteggere la privacy dei destinatari multipli.


Esempio pratico di invio a destinatari multipli
Per spedire quindi un messaggio di Posta Elettronica a destinatari multipli, mantenendo la riservatezza dei contatti a cui state inviando il messaggio, dovete mettere tutti i contatti nel campo CCN (vedi il disegno):

Esempio di messaggio email

In questo modo il messaggio verrà inviato a me stesso come destinatario principale, e poi verrà inviato (come nell’esempio) a Claudia Paola e Stefano senza che nessuno di loro conosca chi sono gli altri destinatari.

p.s. ultima precisazione: se non mettete nessun indirizzo nel campo A (dove io nell’esempio ho messo me stesso), i destinatari che ricevono il messaggio vedranno che esso è indirizzato a “undisclosed recipient” che significa proprio “destinatari non svelati”.


Nota
Il nostro affezionato lettore Guido ci ha fatto notare che in alcuni casi il programma di Posta della Microsoft Outlook Express non mostra in modo immediatamente visibile il campo CCN. Per renderlo quindi visibile mentre state componendo il vostro messaggio, operate come segue: una volta lanciato Outlook Express, premete sul pulsante Crea Messaggio per iniziare un nuovo messaggio di posta, poi dal menù Visualizza mettete la spunta sulla voce Tutte le intestazioni ed il gioco è fatto!
Oppure ancora, in Outlook (non Express) nella finestra del nuovo messaggio premere “A” e poi inserire gli indirizzi con il tasto “Ccn”.

Citazione:
http://www.nbweb.it/blog/difendiamo-la-privacy-come-utilizzare-il-campo-ccn-nelle-email.html
Gmail

Immagini random

VARIE

Social Network